Info!
Il Glacier Hotel Grawand è attualmente chiuso. Il ristorante apre il 1° luglio, l'hotel il 16 settembre.

DORMIRE A 3.000 METRI DI ALTITUDINE

Consigli per il vostro soggiorno sul ghiacciaio della Val Senales

Sono tante le stelle dello sport che, anno dopo anno, tornano sul ghiacciaio della Val Senales per completare un programma di allenamento ad alta quota in preparazione alle gare. Il motivo è semplice. La permanenza a un’altitudine così elevata è un vero toccasana per il corpo e per lo spirito, come potrete constatare ben presto di persona trascorrendo una vacanza nel nostro Hotel della Val Senales.<br/> <br/> Salendo di quota, l'aria diventa notevolmente più rarefatta. La riduzione della pressione e del contenuto di ossigeno influisce praticamente su tutte le funzioni corporee. Leggeri mal di testa, una sensazione di malessere allo stomaco, respiro affannoso, lievi vertigini e disturbi del sonno sono sintomi che rientrano nella norma e non devono destare nessuna preoccupazione, perché l’organismo deve adattarsi alle nuove condizioni. La maggior parte dei sintomi regredisce spontaneamente dopo un paio d’ore, a condizione di concedere al corpo il riposo necessario per potersi ambientare adeguatamente. Le occasioni di relax non mancano di certo! Cosa ne direste di una breve pausa sulla terrazza soleggiata del nostro Hotel?<br/> <br/> In poco tempo sarete pronti per vivere meravigliose avventure d’alta quota. Dormire a 3.000 metri di quota significa che l’organismo produrrà nuovi globuli rossi. Di conseguenza, una maggiore quantità di ossigeno circolerà nel corpo e nei muscoli, circostanza che permette di migliorare sensibilmente la performance atletica. Inoltre, le condizioni di alta quota stimolano il metabolismo lipidico, mentre i tempi di rigenerazione dopo lo sforzo si accorciano. Già dopo una breve permanenza a quota 3.000 metri, vi sentirete più in forma che mai. Cosa state aspettando? Prenotate la vostra cura rigenerante sul ghiacciaio!

CONSIGLI PER EVITARE IL MALESSERE CAUSATO DALL’ALTITUDINE

  • Rallentate i ritmi, le montagne non scappano! Dopo l’arrivo in Hotel, concedetevi una pausa relax sulla terrazza, per riposarvi e ammirare lo splendido panorama.
  • Bevete molta acqua: il nostro organismo necessita di un litro aggiuntivo di acqua ogni 1.000 metri di altitudine, in quanto il respiro più accelerato aumenta la perdita di liquidi.
  • Assicuratevi anche di assumere una quantità sufficiente di elettroliti.
  • Consumate pasti leggeri. Il team della nostra cucina sa qual è l’alimentazione più adatta alle altitudini elevate, e saprà prepararvi piatti gustosi e allo stesso tempo digeribili.
  • Nel primo giorno di permanenza evitate la sauna e il consumo di bevande alcoliche.
  • Se soffrite di patologie cardio-circolatorie, raccomandiamo di consultare un medico prima della partenza.

LA FELICITÀ DELLE VACANZE

Un periodo da vivere in prima persona