Vi trovate qui: Home  >  Da sapere  > Abitare a 3.000 metri

Dormire a 3.000 metri

Utili consigli per godersi le vacanze sul ghiacciaio della Val Senales

Ogni anno tantissimi campioni partono per il ghiacciaio della Val Senales, dove si preparano alle gare con un allenamento ad alta quota. Si tratta di un allenamento particolare, perché l’alta quota oltre a essere un balsamo per l’anima ha effetti straordinari su tutto il corpo. Se deciderete di trascorrere le vacanze nel nostro hotel di alta montagna in Alto Adige, ve ne accorgerete di sicuro.

L’aria si farà sempre più rarefatta man mano che salirete di altitudine. La bassa pressione e la quantità minore di ossigeno nell’aria avranno una particolare influenza sulle funzioni del corpo. È assolutamente normale avere un leggero mal di testa, un po’ di nausea, fiato corto, vertigini leggere e disturbi del sonno. Non c’è assolutamente motivo di preoccuparsi perché il corpo deve innanzitutto abituarsi all’altitudine. Sono piccoli disturbi che di solito scompaiono da soli dopo un paio d’ore, ma è importante dare al corpo la tranquillità di cui ha bisogno per abituarsi all’alta quota. Se vi state chiedendo come, qui al nostro hotel in Val Senales avrete soltanto l’imbarazzo della scelta. Che ne dite di godervi il panorama dalla nostra terrazza?

Dopo poco tempo il vostro corpo sarà di nuovo in piena forma. Dormire a 3.000 metri gli permetterà di produrre un numero maggiore di globuli rossi che aumenteranno l’ossigenazione dei muscoli e del resto del corpo, garantendo prestazionimigliori. Verrà inoltre accelerato il metabolismo dei grassi e si ridurranno i tempi di recupero in seguito a sforzo. Dopo soltanto poche ore a 3.000 metri vi sentirete più in forma che mai. Cosa state aspettando? Prenotate subito le vostre vacanze sul ghiacciaio e venite a dormire a 3.000 metri.

Alcuni consigli per abituarsi in fretta all’alta quota

  1. Non abbiate fretta: avrete tutto il tempo del mondo per esplorare le nostre montagne. Una volta arrivati al nostro hotel di alta montagna in Alto Adige, mettetevi comodi in terrazza, godetevi il panorama mozzafiato e lasciate che il corpo si rilassi.
  2. Bevete molta acqua. L’altitudine accelera la respirazione, facendovi disperdere un quantitativo maggiore di acqua. Ogni 1.000 metri di altezza è necessario bere un litro di acqua in più.
  3. Assicuratevi di introdurre un apporto sufficiente di elettroliti.
  4. Fate un pasto leggero. I nostri cuochi sanno bene di cosa avete bisogno qui in alta quota, e vi prepareranno piatti squisiti che vi faranno subito sentire in forma.
  5. Evitate di usare la sauna il giorno dell’arrivo.
  6. Se soffrite di patologie cardiovascolari, consultate il vostro medico prima di partire.
Richiesta
non vincolante